Passa ai contenuti principali

Incantesimo (#1 The Prodigium Trilogy) di Rachel Hawkins

Salveeee a tuttiiiii e benvenuti in questo nuovissimooo appuntamento libresco!!

Anche oggi mi occuperò del primo libro di una saga che sta spopolando soprattutto tra i giovanissimi. Di cosa sto parlando? The Prodigium Trilogy di Rachel Hawkins e, nello specifico, del primo volume della saga, Incantesimo.

Autore
Rachel Hawkins
Titolo
Incantesimo (#1 The Prodigium Trilogy)
Anno pubblicazione
2015
Pagine
254


Libro Cartaceo 9,90 E
E-book 1,99 E

"Benvenuti nella scuola dove è normale essere speciali Sophie Mercer è una ragazza di sedici anni molto particolare. Da tre anni, infatti, ha scoperto di essere una strega: un potere che ha ereditato dal padre e dalla nonna, ma che non sa ancora gestire. Dopo che il suo primo incantesimo durante il ballo scolastico ha causato dei danni e portato grande scompiglio, la madre ha deciso di spedirla alla Hecate Hall, una scuola per ragazzi “speciali”, i Prodigium, dove eccentrici insegnanti faranno in modo che gli adolescenti imparino a usare i poteri con discrezione e soprattutto lontano dagli occhi dei normali, che potrebbero far loro del male. I suoi compagni sono dei tipi strani: mutaforma, streghe, fate, licantropi e vampiri. Per Sophie è difficile ambientarsi: le altre streghe come lei sono superficiali e viziate, se non crudeli e ambiziose, poi si prende una cotta per un giovane stregone irraggiungibile, mentre un fantasma la perseguita e la sua nuova compagna di stanza è la ragazza più odiata e temuta di tutta la scuola. Come se non bastasse, una misteriosa creatura sta attaccando gli studenti, lasciando due piccoli fori sul collo delle sue vittime, e la prima a essere sospettata è ovviamente la sua amica Jenna. Ma per Sophie le minacce non sono finite: scoprirà ben presto che un’organizzazione segreta e potentissima, L’Occhio di Dio, presente ovunque, vuole eliminare dalla faccia della terra tutti i Prodigium, mentre il Consiglio la sorveglia. Forse perché lei è la prima della lista? O forse perché ha dei poteri di cui non si rende conto?" 

Sophie, una ragazza apparentemente comune, scopre a 12 anni di avere dei poteri magici ereditati dal padre. Da quel giorno la sua vita cambierà, non è più una ragazza comune ed è costretta ad usare il suo potere in maniera consapevole, cosa che non farà durante il ballo di fine anno, durante il quale userà il suo potere per aiutare una sua amica facendo innamorare di lei il ragazzo che le piace. Il padre, di comune accordo con la madre, decide di spedire Sophie alla Hecate School, scuola dei Prodigium, una sorta di college che le aiuterà a potenziare i suoi poteri ma anche ad usarli in maniera più responsabile. All'interno della nuova scuola, Sophie conoscerà molto persone, più o meno simpatiche: il trio Elodie, Anna e Chaston, amiche inseparabili e le più snob della scuola, il bellissimo Archer che è il più figo della scuola, Jenna, un vampiro molto solitario che cerca di combattere contro sè stessa e il proprio essere vampiro, i prof e la direttrice, M.me Casnoff. E' una vera scuola, una scuola come tante altre, nella quale ci sono compiti da svolgere, lezioni da seguire e punizioni da scontare. Ma una serie di strani avvenimenti sconvolgerà l'equilibrio di Hex Hall. Sophie incontrerà nuove persone e strani "esseri" magici. Ma potrà realmente fidarsi di loro? Sono veramente ciò che dicono di essere? Chi è il vero nemico? Chi si nasconde dietro l'Occhio di Dio?

E' un romanzo Fantasy, adatto ad un pubblico giovanissimo. La storia scorre velocemente anche perchè la trama si lascia seguire facilmente (tranne un inizio un po' incespicante perchè non ricordavo i nomi dei personaggi). L'unico neo è l'assenza di avvenimenti nella parte centrale del libro. Dopo l'ingresso di Sophie nella Hex Hall, non accade quasi nulla di particolarmente rilevante (o almeno avvenimenti non troppo avvincenti) Tutta la storia avvincente e poi la "preparazione" al secondo volume avvengono negli ultimi capitoli, come se dilungasse troppo il discorso e poi si scoprisse di aver poco tempo per concludere. La storia, in compenso, prende molto, si è curiosi di scoprire pagina dopo pagina cosa succederà. Il finale del primo volume è semplicemente WOW! Sono rimasta qualche minuto in silenzio per rimuginare su quanto accaduto. Ho addirittura riletto i capitoli finali (casomai avessi letto male!) Il finale merita e dà la carica giusta per fiondarti in libreria per acquistare il secondo volume! :D
Nulla è come sembra: in un momento tutto può cambiare ed avrà delle ripercussioni sulle vite e sulle decisioni dei personaggi.

Voto finale:  

 bouquet a quattro rose stentate a causa della lentezza iniziale, però migliora col tempo. Leggerò il seguito sicuramente perchè sono curiosa di scoprire come continuerà la storia. 
Merita la lettura e quindi consigliatissimo!!   
✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ✿ܓ


Vi aspetto nei commenti! Ciao amico lettore!
Dimmi la tua! :D

Commenti

Post popolari in questo blog

La straniera di Diana Gabaldon #1

*** NO SPOILER ***
Ho appena finito di leggerlo e non vedevo l'ora di condividere con voi questa mia esperienza. Sì perchè penso che io possa parlare di una vera e propria esperienza. Una lettura impegnativa, non per il contenuto ma piuttosto per la mole. La Gabaldon mi ha accompagnato per quasi un mese ed il distacco è stato duro. Sì perchè mi ero affezionata ai personaggi e alle proprie storie, mi ero ambientata nelle Highlands, mi sentivo parte del loro gruppo.
La Straniera della Gabaldon racconta le vicissitudini di due personaggi: Claire e Jamie. Clarie è una donna "contemporanea" che, attraverso un passaggio di pietre segreto e uno strano incantesimo a cui assiste, si ritrova catapultata in un'altra epoca, ovvero nel 1740 circa. Inizialmente sembra non accorgersene o non darci peso, ma poi capisce la "gravità" di ciò che le accaduta e cerca di ritornare al cerchio di pietre, laddove si era ritrovata dopo l'incantesimo. Nel frattempo diventa la cro…

Un sogno tra i fiocchi di neve di Corina Bomann

Anna odia il Natale e con esso l'atmosfera di magia e serenità che si respira solitamente in quel periodo. Infatti, ogni anno decide di evadere dall'eccessiva aria melensa e dal frastuono derivato dalle corse al regalo perfetto o dell'ultimo minuto per raggiungere una qualsiasi località estiva in cui non ci sia aria natalizia. 

Ma quest'anno Anna ha cambiato programma: in seguito a una mail inviatale dal suo fratellino Jonathan e alle insistenze della dolce signora Hallmann, Anna decide di tornare a casa per  trascorrere le feste di Natale con la sua famiglia, e in particolare con Jonathan. Così, prende il treno direzione Berlino ma, sfortunatamente, si addormenta nel treno e si ritrova al capolinea, a Binz. Da qui partono una serie di "sfortune" e piccoli incidenti di percorso che potremmo riassumere con Mai Una Gioia! Incontra vari "angeli" che accorrono in suo aiuto ma tutto sembra un complotto atto a non far tornare Anna a casa! Ovviamente il fin…

Quanti e quali dei 100 libri della BBC ho letto?

Salve a tutti! Oggi ritorno con un post/giochino che sta spopolando su tutti i social e che io volevo proporvi qui, sul mio blog.  Accanto a ogni libro dovete mettere una ✔ se l'avete letto tutto, una ✖🆇 se l'avete cominciato ma non finito e nulla se non l'avete mai letto, così da vedere se superate la media stimata dalla BBC (6/100). Letti: 15
Non terminati: 15
(In lista/da riprendere: 25 ) 1. Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen ✖
2. Il Signore degli Anelli – JRR Tolkien ✖
3. Il Profeta – Kahlil 
4. Harry Potter – JK Rowling 
5. Se questo è un uomo – Primo Levi 
6. La Bibbia   🆇
7. Cime Tempestose– Emily Bronte ✔
8. 1984 – George Orwell 🆇
9. I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni 🆇✖
10. La Divina Commedia – Dante Alighieri  🆇
11. Piccole Donne – Louisa M. Alcott ✔
12. Lessico Familiare – Natalia Ginzburg 
13. Comma 22 – Joseph Heller
14. L’opera completa di Shakespeare 🆇✖
15. Il Giardino dei Finzi Contini – Giorgio Bassani ✔
16. Lo Hobbit – JRR Tolkien 
17. Il Nome della Rosa – Umbert…